Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cleonice Parisi
La disperazione speranzosa e quella che muove i suoi passi nella fede ceca profondamente radicata nel cuore. Di quella disperazione l'uomo muore solo e cieco. La disperazione assoluta e quella che conduce i passi al vero, essa spinge l'incauto uomo a sprofondare negli abissi di un ancor più buio momento. Si attacchi l'uomo finché può ai suoi vizi, essi sono una lunga fune che lo solleva dal baratro della morte, ma il loro effimero aiuto svanisce rapido così com'è apparso. Segua la traccia del loro falso dire, e quando ogni porta avrà chiuso allo stesso il passo, colui che ne ha seguito le tracce della vita si troverà nel più profondo buio, dove la disperazione lo coglierà nudo, e senza funi tra le mani. L'istante del Grande Dolore consacra l'essere che ha seguito il giusto cammino in uomo vero, ed in quel momento i suoi occhi forgiati dal fuoco della vita avranno accesso al vero. Vivi in te, per te e la vita prenderà dimora nel tuo vivere.
Vota la frase: Commenta