Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi di Claudio Visconti De Padua

Dipendente Regione Campania, nato venerdì 25 aprile 1969 a avellino
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Adoro il tramonto, quando il sole s'inchina alla terra e lascia spazio alle ombre della notte, al luccichio delle stelle. In quel momento se ci soffermiamo e riflettiamo comprendiamo la piccolezza della nostra esistenza, l'infinita e smisurata grandezza delle galassie dovrebbero indurci ad essere piccole creature rivestite di un manto di umiltà. Ricordare che non siamo nulla, e se crediamo di essere qualcosa o qualcuno, lo siamo solo per noi stessi per il nostro vanagloriato io malato di presunzione.
Composta lunedì 1 agosto 2016
Vota la frase: Commenta
    Mi ricevi come il vento la vela. Ti ricevo come il solco il seme. Pablo Neruda e ti ricorderai di me come l'uomo che plasmava la tua ira e trasformava la tua rabbia in gioia. Ti ricorderai di me come colui che ti amava come mai aveva amato nessuna altra donna, e le mie carezze saranno per te un ricordo tenero e crudele e le tue labbra saranno aride come un deserto ti mancheranno le mie mani che stringevano i tuoi fianchi, amaramente vivrò nei tuoi ricordi e mi vedrai allontanarmi lentamente gemendo nel tuo rimpianto per il tuo cuore freddo.
    Composta sabato 30 luglio 2016
    Vota la frase: Commenta