Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Claudio Cassani
C'è chi si sente solo senza aver scelto di isolarsi, c'è chi è innamorato senza aver prima imparato ad amare, c'è chi si sente forte senza sentirsi necessariamente superiore, c'è chi guarda il cielo senza staccare i piedi dalla realtà, c'è chi scruta l'orizzonte senza perdersi nell'infinito, c'è chi vive di ricordi sperando nel futuro, c'è chi crede di dormire... ma sta sognando.
Composta martedì 16 novembre 2010
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Claudio Cassani
    Non sopporto chi fa del qualunquismo una forma di vita, chi troppo spesso dice: "te l'avevo detto", chi crede in Dio e poco in se stesso, chi "ama" per non restare solo, chi guarda in casa d'altri e non vede un palmo dal suo naso, chi fa la morale e non si guarda allo specchio, chi aspetta la notte per avere consigli e si alza ancora più depresso... non sopporto chi non sopporta, per questo sono in conflitto con me stesso.
    Composta mercoledì 20 luglio 2011
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Claudio Cassani
      Spesso non ce ne rendiamo conto, ma siamo "malati di abitudine". Chi è abitudinario accetta qualsiasi cosa, qualsiasi dolore. Per abitudine si vive accanto a persone odiose, che ci sono indifferenti, si impara a portare le catene, a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, si è impotenti nel reagire. L'abitudine è il più spietato dei veleni, entra in noi lentamente, silenziosamente, cresce poco a poco nutrendosi della nostra vita, e quando ce ne rendiamo conto è ormai troppo tardi, ogni nostro gesto è condizionato, continuiamo ad "amare", per abitudine, una persona "estranea".
      Composta giovedì 7 luglio 2011
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Claudio Cassani
        C'è chi cerca sempre il pelo nell'uovo, chi è vivo per un pelo, chi per lo stesso pelo non ce l'ha fatta, chi va alla ricerca di pelo, chi non ha peli sulla lingua (e se ne ha non sono i suoi), chi spacca il capello in 4, chi ha argomentazioni tirate per i capelli, chi fa rizzare i capelli in capo, chi si strappa i capelli dalla disperazione, chi ha un diavolo per capello, chi ne ha fin sopra i capelli, chi si mette le mani nei capelli... per fortuna perdo i capelli.
        Composta domenica 23 ottobre 2011
        Vota la frase: Commenta