Scritta da: Chiara
Fissavo le mie mani, incredulo. Non un briciolo di forza era rimasto nella mia carne, nelle mie ossa, ora così fragili. Erano questi i momenti in cui avrei desiderato morire, lasciarmi tutto alle spalle per seguire l'eterno riposo che da oltre cinquecento anni mi attendeva.
Chiara Mineo; Esmeralda Piccione
Composta venerdì 2 agosto 2013
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Chiara
    "Tu non sei sola, ci sono io con te!", disse l'angelo porgendomi la mano. Mi asciugai gli occhi toccando lentamente la sua mano per poi afferrarla. La mano di una ragazza, forte e decisa, stava stretta in quella di un uomo, anzi un ragazzo sicuro di se e del suo amore. "Ti amo!", sussurrò. Quelle parole risuonarono nella mia mente colpendo dritto al cuore.
    Chiara Mineo; Esmeralda Piccione
    Composta venerdì 2 agosto 2013
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Chiara
      Era l'unica cosa che fino ad allora mi aveva conferito una valida ragione per andare avanti, per continuare a rialzarmi. Era la mia forza, la mia ninfa vitale. E invece lei ora era lì, con Lui, e cantava come un angelo.
      Chiara Mineo; Esmeralda Piccione
      Composta venerdì 2 agosto 2013
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di