Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Chiara Aluigi
Gli altri parlano della noia in cui muore l'amore col tempo, con l'abitudine. Svegliarmi e vedere per prima cosa al mattino la tua schiena abbronzata, le tue spalle grandi, avvertire il tuo respiro regolare. Iniziare un nuovo giorno avvinghiati e terminarlo allo stesso modo. Vorrei questa quotidianità, quest'abitudine per tutta la mia esistenza.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Chiara Aluigi
    Quando litighiamo vorrei solo urlarti forte che ti amo. Ti amo. Due parole così potenti, due parole che distruggono tutto il resto. Sprigionate nell'ardore di un grido racchiudono pensieri di passione che, se tenuti dentro, si strangolano: "Io getterei via tutto e tutti per te! Non hai ancora compreso che sei l'imperatore? Con un misero gesto del pugno, pollice in alto, pollice in basso, tu decidi della mia vita. Perché stiamo discutendo se io ti appartengo totalmente?"
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Chiara Aluigi
      Le persone mi dicono che devo avere dei punti fermi nella mia vita, ma che non posso identificarli in te, che la nostra relazione non può essere pietra angolare. Io non posso ascoltarli, non posso farlo, perché so che l'unica cosa di cui sarò sempre sicura, l'unica cosa che mai muterà è il fatto che io ti amo. Mi viene quasi da ridere ripensando a quando, la prima volta che tu me lo dicesti, ti risposi così tremante, così intimorita dall'enormità delle mie parole, uguali alle tue.
      Vota la frase: Commenta
        Scritta da: Chiara Aluigi
        Tu, nessun altro se non tu. Tu mi hai fatto amare la vita e ringraziare di essere nata, tu mi hai fatto scavalcare cancelli, arrampicare su scogliere, buttare in ripidi tornanti in bicicletta. Volevi ti stringessi forte sulla Vespa, mentre guidavi verso mete non prestabilite. Amo ogni graffio, ogni sbucciatura di questo percorso che mi porta sempre più a comprendere cosa significa essere viva.
        Vota la frase: Commenta
          Scritta da: Chiara Aluigi
          Dopo averti perduto mi sforzai di dimenticare, ma ebbi come unico risultato una nuova consapevolezza: l'oblìo raccoglie solo pensieri orfani di qualsivoglia emozione. I ricordi dell'amore perduto sono stelle di neutroni. Il loro pulsar è sempre vivo e, con il suo alternato illuminarsi e oscurarsi, ti coglie impreparato, rinnovandoti costantemente il dolore che gli è stato affidato.
          Vota la frase: Commenta