Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Benjamin Franklin

Politico, scienziato e padre fondatore degli Stati Uniti, nato domenica 17 gennaio 1706 a Boston (Stati Uniti d'America), morto sabato 17 aprile 1790 a Filadelfia (Stati Uniti d'America)
Questo autore lo trovi anche in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Elisabetta
Nelle Colonie, emettiamo la nostra moneta cartacea. Si chiama "Cartamoneta provvisoria coloniale". La emettiamo nelle giuste proporzioni per produrre merci e farle passare facilmente dai produttori ai consumatori. In questo modo, creando noi stessi il nostro denaro cartaceo, ne controlliamo il potere d'acquisto e non abbiamo interessi da pagare a nessuno.
Vedete, un Governo legittimo può sia spendere che prestare denaro in circolazione, mentre le banche possono soltanto prestare cifre considerevoli attraverso i loro biglietti di banca promissori, per cui questi biglietti non si possono né dare né spendere se non per una piccola frazione di quelli che servirebbero alla gente. Di conseguenza, quando i vostri banchieri in Inghilterra mettono denaro in circolazione, c'è sempre un debito fondamentale da restituire e un'usura da pagare. Il risultato è che c'è sempre troppo poco credito in circolazione per dare ai lavoratori una piena occupazione. Non si hanno affatto troppi lavoratori, ma piuttosto pochi soldi in circolazione, e quelli che circolano portano con sé un peso senza fine di un debito impagabile e usura.
Vota la frase: Commenta