Questo sito contribuisce alla audience di

Aforismi di Assunta Caruso

Studentessa di Filosofia, nato martedì 9 agosto 1988 a Napoli (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie e in Frasi per ogni occasione.

Dolce e amaro.
La dolce illusione d'amare rende immortali.
Offusca i sensi. Impedisce di osservare le cose come sono. Dà a tutto, una nuova forma e un giusto senso.
Ma quando cominci a guardare le stesse cose nel modo in cui veramente sono. Quando l'illusione si spezza.
Tutti i sogni precipitano come foglie d'autunno che guidate dalla mano del vento, scriveranno ovunque, il nome di chi ti ha fatto soffrire. L'ombra della sua assenza celerà ogni tuo sorriso. I sentimenti indosseranno maschere obsolete, irrigidite dal tempo.
Gli unici colori vivi saranno quelli dei tuoi sbiadirti ricordi, ancora nutriti, da ineludibili speranze. Di quel dolce "amare", resterà solo il rimorso di un'amara illusione...
Ma daresti la vita per poter rivivere, anche solo per un attimo, la magia di quei giorni lontani.
Vota la frase: Commenta
    Il "tradire" è l'unica forma di linguaggio con la quale, gli esseri privi di intelligenza e pieni di complessi, riescono a
    comunicare il proprio disagio. Non bisogna temerlo: Le ferite provocate da quest'arma impropria sono, infatti, lievi e passeggere.
    Vota la frase: Commenta
      Il nostro Destino

      Ogni scelta è solo apparente. Ogni storia è già stata scritta in precedenza. Ogni evento si limita a manifestarsi nel modo e per il fine per il quale è già stato programmato.
      Questo è il destino.

      Ma ciò che viene comunemente definito destino, con ogni probabilità, è solo il risultato finale dei nostri errori passati.
      La codardia nel non saperli riconoscere. La paura di non potervi più rimediare. L'angoscia di vivere in un presente immutabile ed opprimente fino alla morte, incatenati dalla nostra stessa inettitudine a vivere.

      E sì... si potrà sopravvivere.
      Ma solo respirando immobili l'illusione di un futuro migliore. Scegliendo di scegliere, e non lasciarsi scegliere. Riconoscendo di essere niente altro che viscidi escrementi, delle scelte del nostro continuo passato.

      Questo è il nostro destino.
      Vota la frase: Commenta