Questo sito contribuisce alla audience di

Frasi celebri di Antonio Pistarà

Optometrista, Ortottico, Diagnosta., nato sabato 24 dicembre 1977 a Catania (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: ANTONIO PISTARA
Attraverso la musica trovo l'appagamento dei sensi, l'estinzione dal fuoco dell'anima, la demolizione della materia in energia e passione e sentimento costrittivo e fatale nell'immaterialità che ci pervade: il nostro tempo e l'identità perduta dell'uomo che non sappiamo più ritrovare in ognuno di noi... smarriti, ci rifugiamo nell'elettricità che fa entrare in risonanza armonica le cellule di cui siamo fatti: "la musica", in tutte le sue forme ed espressioni.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: ANTONIO PISTARA
    La carne di cui sono fatto non conosca riposo, sollievo, estasi o tregua se la stessa che mi compone non combatta, con l'ultima delle cellule che la compone, a cambiare la più grande convenzione del genere umano: "il destino".
    Non esiste il destino; esiste la molteplicità di "opere, fatti, parole, comportamenti" e l'essere nella sua infinita espressione concettuale convenzionale, bigotta e retrograda che "il destino" prende senso a cui noi attribuiamo le colpe o le fortune della nostra vita.
    Il destino è la conseguenza dell'essere umano che con il suo limite fatto di una materia, spesso, non alimentata, la stessa, che con altra materia nell'implosione esistenziale chiamata miseramente "destino".
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: ANTONIO PISTARA
      La poesia è l'interpretazione più nobile delle coscienze e delle anime del genere umano senza la quale egli subirebbe la "mutilazione delle mutilazioni" ; l'incapacità dell'utilizzo della parola per mezzo delle emozioni terrene e spirituali.
      Poeta è colui che mette sulla scena di questo "grande teatro": la vita, di cui siamo tutti spettatori, la capacità attraverso l'uso della parola di infondere gioia, tristezza, tormento, riflessione, cambiamento, rivoluzione, esasperazione, sublimazione nell'orgasmo più intenso per la materia organica; la capacità di emozionarsi; capacità ormai, quasi, estinta.
      Vota la frase: Commenta