Le migliori frasi di Antonio Pistarà

Optometrista, Ortottico, Diagnosta., nato sabato 24 dicembre 1977 a Catania (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Poesie, in Racconti, in Leggi di Murphy, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: ANTONIO PISTARA
"Il tempo corre, non si ferma; noi insieme a" Lui "nella speranza di sorprenderlo, sorpassarlo, vincerlo allo start della partenza della vita.
È una corsa, un giro di giostra, dove ognuno ha dei biglietti programmati con soste e ripartenza; c'è un momento poi dove, ognuno, è chiamato a farne un ultimo e solo giro. Si è già fortunati se lo si si sa prima, in tempo; quel tempo che ci sfugge sopra ogni cosa e contro ogni mezzo. Ma in fondo, forse, il" senso della vita "alla fine di tutto è questo... chissà.
Tutti pronti ai nastri dunque: una volta venuti al mondo la corsa ha inizio.
Impariamo però, da ciò che è accaduto prima di noi, da ciò che accade adesso e da quello che è probabile accadrà in futuro.
Nulla si insegue se non si è pronti a cadere, farsi male, accettando sofferenze e sconfitte: l'importante è avere la forza di rialzarsi, riparare" il danno subito "e andare avanti finché ci è concesso: sempre.
Da 150 anni siamo uniti in un unica grande fratellanza:" l'Italià ": preserviamola! Non Ieri, non domani, ma ora!
Vi voglio bene" Fratelli d'Italia": ovunque Voi siate: ieri, oggi e per sempre: viva l'Italia!
Antonio Pistarà
Composta venerdì 25 marzo 2011
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: ANTONIO PISTARA
    Angelo è colui che sa regalare senza chiedere nulla in cambio; sia questa felicità, un sorriso, un aiuto ai più deboli, un sostegno per chi nella vita cade ed ha difficoltà a rialzarsi, amore smaliziato, sostegno morale, psicologico, mentale, corporale, presenza attiva e di partecipazione all'altruismo e alla consapevolezza del grande valore del "feedback" che la vita ci dona come ricompensa invisibile agli occhi ma visibile allo spirito; l'amore.
    Antonio Pistarà
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: ANTONIO PISTARA
      L'essenza che il tuo sapore lascia sulle mie labbra scorre attraverso i visceri del mio corpo e forgia contraendo ed espandendo, con ritmo forsennato, il ritmo del mio cuore; poi risale, per restituirtelo con forza nuova, entrando in completa sublimazione con le tue labbra, il tuo corpo, i tuoi visceri, il tuo cuore: per fondere i nostri corpi all'unisono della passione nella più unica e perdurante emozione che l'uomo conosca: l'amore...
      Antonio Pistarà
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di