Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Antonio Belsito
Pensa a una formichina che trascina una mollica con tutte le sue forze. Una formichina sola in un percorso tortuoso di piedi giganti, auto che sfrecciano, sassi da varcare, animali più grandi pronti a farne un boccone. Pensa che quella formichina sta, solamente, portando nella sua casa, con tutta la sua energia e senza sottrarre ad altre formichine, una mollica di pane per nutrirsi. Pensa a una mano gigante che prende la formichina, le sottrae, arbitrariamente, la mollica e...
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Antonio Belsito
    La sorprendente semplicità della natura argina ogni terrena controversia: insegna a donare e a donarsi tra processi di fotosintesi clorofilliana, a guardarsi e riconoscersi in distese d'acqua e di cielo, a esser coraggiosi nell'affrontare un fiume in piena, ad aver paura del buio della notte o ad abbracciare la luce del giorno, mentre si distendono i tessuti del cuore e si fluisce tra le emozioni. S'impara ad aver rispetto.
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Antonio Belsito
      Bisogna trovare la forza di abbracciare se stessi, orgogliosi di essere e di continuare, perché bisogna sempre sperare in sé; è proprio quando "pensi, penso o pensa" di mollare tutto che stiamo, volutamente, dimenticando la nostra identità, ci stiamo abbandonando. La debolezza è la sensibilità che culliamo in noi ed è quella sensibilità che deve divenire la nostra forza, la nostra singolarità, la nostra rabbia, perché è proprio attraverso quella debolezza che "io sono io", "tu sei tu", "egli è egli".
      dal libro "Quando" di Antonio Belsito
      Vota la frase: Commenta