Le migliori frasi di Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry

Scrittore e aviatore, nato venerdì 29 giugno 1900 a Lione (Francia), morto lunedì 31 luglio 1944 a Mar Tirreno (Francia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti.

E poiché il deserto non offre nessuna ricchezza tangibile, poiché non c'è nulla da vedere né da sentire nel deserto, si è costretti a riconoscere che l'uomo è animato soprattutto da sollecitazioni invisibili. L'uomo è governato dallo spirito. Io valgo, nel deserto, quanto valgono le mie divinità.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Lu94
    Gli uomini coltivano 5000 rose nello stesso giardino... e non trovano quello che cercano... e tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po' d'acqua. Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore!
    Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Marco Laurino
      Allora mi domando: Che cosa sarà successo sul suo pianeta? Forse la pecora ha mangiato il fiore...
      Tal altra mi dico: certamente no! Il piccolo principe mette il suo fiore tutte le notti sotto la campana di vetro, e sorveglia bene la sua pecora.
      Allora sono felice, e tutte le stelle ridono dolcemente!
      Tal altre ancora mi dico: una volta o l'altra si distrae e questo basta! Ha dimenticato una sera la campana di vetro, oppure la pecora è uscita senza far rumore durante la notte...
      Allora i sonagli si cambiano tutti in lacrime! E tutto un grande mistero! Per voi che pure volete bene al piccolo principe, come per me, tutto cambia nell'universo se in qualche luogo, non si sa dove, una pecora che non conosciamo ha, si o no, mangiato una rosa. Guardate il cielo e domandatevi: la pecora ha mangiato o no il fiore? E vedrete che tutto cambia...
      Ma i grandi non capiranno mai che questo abbia tanta imporanza.
      Antoine-Marie-Roger de Saint-Exupéry
      Vota la frase: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di