Scritta da: Nightmare94
Lui era il sole sopra le mie speranze e i miei sogni così fragili.
Lui era la luna che mi dipingeva con il suo bagliore così vulnerabile e pallido.
Lui era il vento che portava via tutte le preoccupazioni e le paure per anni provate a dimenticare.
Lui era il fuoco, irrequieto e feroce...
e io ero solo una falena di quella fiamma.
Anonimo
Composta sabato 12 settembre 2009
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di