Come si descrive l'abisso in cui si cade, quando si sa di non avere speranza... e poi quella mano che ci viene tesa e ci salva, riportandoci in vetta?
Cos'era l'amore... se non quello? Se non... alchimia dei corpi e dello spirito?
Se non quel sentimento che ti fa sentire un gigante, che ti porta in cima a montagne e ti fa guardare tutti gli altri in basso come formiche, elevandoti a un Dio?
Cos'era il loro amore se una corona e un trono... e uno scettro?
Anonimo
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di