Scritta da: DebbieWhite Bossi
È stato ieri dopo l'ennesimo ciclo di chemioterapia mentre vomitavo l'anima piegata in due con la faccia nel cesso, che ho capito che i ragazzini di oggi non hanno capito un cazzo della vita, loro fanno di tutto per distruggersi la vita, si ubriacano, per poi ritrovarsi in condizioni pietose, perché credono che così facendo si divertono ma non è così, questo non è divertimento ma è autodistruzione, dovrebbero passare una giornata nella corsia d'ospedale reparto oncologia, forse, capirebbero il senso della vita.
Anonimo
Composta domenica 8 dicembre 2013
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di