Scritta da: Cuore Nero
Un altro giorno è finito.
Mi ritrovo qui, steso sul letto della mia stanza,
incredibilmente buia e silenziosa,
si sente solo il ticchettio della sveglia che scandisce i secondi.
Proprio quel flebile rumore mi rammenta che il tempo passa,
la vita continua.
Già, è vero.
Ma inevitabilmente mi torni alla mente te.
Non voglio ricordare i momenti brutti, no!
Quelli sono legati indissolubilmente al radicale ed incomprensibile cambiamento di comportamento nei miei confronti.
Bensì ricordo con malinconia i fantastici momenti trascorsi insieme,
quelli in cui eravamo soli.
Io e te.
Sembrava dovesse durare chissà per quanto tempo,
con i tuoi progetti a lungo termine.
Invece tutto questo è durato soltanto due mesi.
Ecco... cominciano a cadere le lacrime,
che mi rigano il viso e vanno a finire sul cuscino,
mentre mi domando quanto ancora durerà questo periodo colmo di sofferenza e delusione.
Unica cosa certa: un'altra notte insonne.
Anonimo
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di