Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Anna Maria D'Alò
Il senso del possesso nell'uomo non è altro che il timore di perdere la sua autorità e quindi se stesso. Attraverso la sua padronanza sulle cose e sugli affetti il possessore sente appagato il suo narcisismo che si specchia nel potere che esercita sull'altro/a e perciò diventa pericoloso quando è insaziabile l'appartenenza dell'oggetto del suo possesso fino a costruire attorno a sé una vera e propria prigione, e da qui deriva la gelosia ossessiva che annienta e a volte uccide.
Vota la frase: Commenta