Scritta da: Angela Randisi
Quell'aria frizzante della campagna, quegli odori inconfondibili di terra bagnata, quelle luci riflesse che accarezzano i monti, quei silenzi smorzati dallo sciabordio delle sorgenti e dal fruscio dei rami di mandorlo, che sembrano sospesi tra il cielo e la terra, fissano nel nostro sguardo il senso dello stupore.
Angela Randisi
Composta mercoledì 11 marzo 2015
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di