Scritta da: Andrea Polo
Tutti siamo un po' poeti nell'amore. Scriviamo su di un foglio bianco le fantasie più recondite, sul come, l'amore dovrebbe essere secondo la nostra mente. Ci dimentichiamo del reale e ci rifuggiamo nel surreale per poter appagare per un solo istante questo desiderio del come e non dell'essere.
Andrea Polo
Composta domenica 20 novembre 2011
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di