Scritta da: andysmile
Sono uno che sente. E che vede che tutti sentono, mi spiace e perdo, perché provo e altri mollano. Vedo con le orecchie, tutti mi dicono che sono uno che molla. Ma sono loro che mollano, che mollano me e si girano. Poi si rigirano, mi vedono sopra a ciò che dovevo fare, e l'ho finito. Allora saremo entrambi vecchi. Io, sarò un giovane vecchio solo, ma tu, sarai un vecchio che la giovinezza l'hai già dimenticata.
Andrea Catena
Composta sabato 3 ottobre 2015
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di