Questo sito contribuisce alla audience di

Di quelli bravi, quelli che non danno problemi, che sopportano tutto, si alzano la mattina e vanno a lavorare, di loro non si occupa nessuno. Quelli non solo non sono da premiare, non sono neppure da considerare. Dei peggiori invece sono in molti a preoccuparsi, a comprenderli, aiutarli, cercare di redimerli, giustificarli. Tutelare i peggiori e dimenticare i migliori è diventata l'eterna priorità.
Composta lunedì 7 dicembre 2015
Vota la frase: Commenta
    Le disgrazie non ci insegnano a cercare di impedire altre disgrazie. Passate le ore, i giorni, il clamore, tutti torniamo al "lasciar fare" che chiamiamo "normalità". E se per caso ci scappa un pensiero è molto spesso "speriamo che se deve toccare a qualcuno tocchi a qualcun altro". In ogni "qualcun altro" ci può essere un po' di noi, magari nel futuro. Ma non lo sappiamo, o facciamo finta.
    Composta giovedì 26 novembre 2015
    Vota la frase: Commenta