Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Azazel
Cammino per strade ormai deserte,
la città addobbata a festa già dorme,
decorazioni e luci natalizie
risplendono ad ogni angolo
riportando alla mente tristi pensieri,
mi nascondo, da questa felicità non cercata,
rifugiandomi nel silenzio della notte,
un silenzio freddo come il ghiaccio,
pungente come le spine di una rosa
e vero come le mie lacrime.
Composta lunedì 17 dicembre 2012
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Azazel
    Giorni grigi e inutili si susseguono, il tempo brucia i fogli del calendario appeso alla parete della stanza dove mi nascondo agli occhi del mondo. Mi sento debole e inutile, senza la forza per credere di nuovo in me stesso e nella mia vita. Stanco di combattere e di cercare di dare un senso a questa mia vita spenta, vuota e insignificante mi arrendo al destino è hai suoi brutali pugni.
    Composta martedì 23 settembre 2014
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: Azazel
      Mi sento mancare l'aria e ogni giorno sprofondo sempre più nell'oscuro baratro della mia anima. Gli occhi si chiudono per non mostrarsi al mondo, braccia e mani non hanno più la forza di muoversi e provare a reagire. Vado avanti per inerzia, svogliato, senza alcun interesse per ciò che accade intorno a me, aspettando l'arrivo dell'ennesima notte senza di te. L'ennesima notte in cui l'unica cosa che vorrei e potermi strappare il cuore dal petto per non provare più dolore...
      Composta lunedì 15 settembre 2014
      Vota la frase: Commenta