Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi di Alessandro D'Avenia

Scrittore, insegnante e sceneggiatore, nato lunedì 2 maggio 1977 a Palermo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Da grande voglio una famiglia unita come la loro. Perché anche se stai male rimani tranquillo, e questo è il senso di una vita ben spesa: qualcuno che ti ama anche quando stai male. Qualcuno che sopporta il tuo odore. Solo chi ama il tuo odore ti ama davvero. Ti dà forza, ti dà serenità. E mi sembra un bel modo di mettere una diga ai dolori che capitano nella vita.
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: alessia14
    "Una volta ho sognato una donna bellissima, vestita di un cappotto bianco. Mi guardava e sorrideva. Le ho chiesto:" Da dove viene la tua bellezza? ". e la donna mi ha risposto:" Un giorno piangevi e io mi sono strofinata il viso con le tue lacrime ". Andrà tutto bene, Margherita, andrà tutto bene..."
    Vota la frase: Commenta
      Scritta da: alessia14
      "Dov'eri finita?"
      "Da nessuna parte."
      "Da nessuna parte? E con chi eri?"
      "Una compagna."
      "E chi è?"
      "Marta."
      "Perché non mi hai risposto?"
      "Non potevo."
      "Che vuol dire" non potevo "?"
      "Ero alle prove teatrali."
      "Alle prove di che?"
      "Non ho fatto niente di male."
      "E non potevi avvertirmi?"
      "La mamma di Marta disegna e cuce costumi splendidi."
      "Perché non mi hai avvertito?"
      "Non volevo che rovinassi tutto. Perché se n'è andato?"
      "Non lo so."
      "Non lo sai? Nessuno sa mai niente!"
      "Ho provato a chiamarlo... Nulla."
      "Dimmi la verità."
      "Non mi ama più."
      "E tu? Lo ami ancora?"
      "Si."
      "Allora perché lo hai fatto andar via?"
      "Non mi ha chiesto il permesso..."
      "Non lo amavi abbastanza. Se uno ha un tesoro, non lo perde. Se lo tiene stretto a tutti i costi: è questione di vita o di morte."
      Vota la frase: Commenta