Scritta da: Alessandro Bon
Non riuscivo a smettere di guardare i tuoi seni, nudi ed invitanti di fronte a me. Avevo in me due istinti, contrapposti fra loro ma entrambi maschili, volevo sentirli miei, possederli, viverli, renderli parte di me. Ma sentivo anche la necessità di appoggiarvi il volto ed implorare dolci carezze per sentirmi amato, per sentirmi parte di te.
Alessandro Bon
Vota la frase: Commenta
    Scritta da: Alessandro Bon
    Piangevi la notte e non sapevo come consolarti. Se ti abbracciavo ti giravi di scatto e mi spogliavi, cercando nel sesso ristoro e un rifugio per dal tuo passato. È stato quello a far finire il nostro amore. Il tuo voler nascondere nel sesso il tuo passato, cercando in pochi momenti di gioia la scusa per non crearti un futuro.
    Alessandro Bon
    Vota la frase: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di