Scritta da: Mariacarmela Scotti
Mi hai insegnato che una mano è la miglior roccia dove uno può sostenersi, e che vivere senza amore non è vivere ma morire lentamente. Mi hai insegnato che non devo scendere le stelle del cielo, perché dentro ogni donna esiste un intero universo. Mi hai insegnato che non è brutto piangere se il cuore è stanco. Mi hai insegnato il significato di donarsi completamente, e che l'amore non è reale se non ha i suoi difetti. Mi hai insegnato infine che con una carezza si può salvare una vita.
Alessandro Ammendola
Vota la frase: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di